Finanziamenti Agevolati

Finanziamenti Agevolati Statali

Aiuti di Stato: finanziamenti statali

L'art 87 del Trattato della Comunità Europea afferma che gli aiuti di stato, ovvero quell'insieme di vantaggi economici che una impresa può ricevere dallo Stato, sono incompatibili con il mercato comune.

Il trattato però non pone un divieto assoluto, ma precisa che la Commissione può dichiarare, a mezzo regolamento, che alcune categorie di aiuti sono compatibili.

Si tratta delle seguenti categorie:

  • gli aiuti e finanziamenti in favore delle piccole e medie imprese, nonché quelli in favore della ricerca e dello sviluppo, della tutela dell'ambiente, dell'occupazione e della formazione;
  • gli aiuti che rispettano la mappa approvata dalla Commissione per ciascuno Stato membro ai fini dell'erogazione di aiuti a finalità regionale.

Sono quindi previsti finanziamenti agevolati statali per aziende di nuova costituzione, agevolazioni per il lavoro autonomo, finanziamenti statali agevolati per la microimpresa, agevolazioni al franchising e alla imprenditoria femminile, finanziamenti agevolati statali per aziende già esistenti nel settore di industria e servizi, finanziamenti agevolati statali nel settore per aziende che operano nel settore del commercio, turistico e alberghiero, nel settore dell'artigianato, Agevolazioni statali per le imprese artigiane (Artigiancassa), agevolazioni tramite credito d'imposta a sostegno dell'innovazione nelle imprese industriali, aiuti statali per l'acquisto di nuove macchine utensili o di produzione (Sabatini).